#GiornidiGiro | Milano

31 maggio. Milano. Milano e il cielo senza colore, il lastricato antico attorno all’Arco della Pace e la gente che parla il mio dialetto. Milano è un po’ casa. Specialmente quando torno dai viaggi. Stazione Centrale oppure la barriera dell’autostrada con le sue luci abbaglianti nelle sere in cui hai fatto tardi perché sei andata…

Continua a leggere

#GiornidiGiro | Lugano

Riccioli rosa nella luce del pomeriggio. Coriandoli che vanno e tornano nell’aria di una giornata perfetta. Il sole come d’estate, il vento leggero che scuote i palloncini rosa appesi sul traghetto in mezzo al lago. Questo è il solito profumo che parla all’anima. Selvaggio anche in una giornata come questa. Odore di lago, di alghe,…

Continua a leggere

#GiornidiGiro | Marostica

24 maggio. Marostica. Ieri era autunno e oggi, improvvisamente, giugno. Marostica è la città delle ciliegie. Per strada, a ogni piazzola sassosa, ad ogni viottolo che si inoltra nella campagna c’è un ambulante con le cassette piene di frutti rossi. E ciliegi. E poi queste nuvole che si strappano sull’azzurro del cielo. Gli alpini in…

Continua a leggere

#GiornidiGiro | Treviso

23 maggio, Treviso. Piove e il fiume che attraversa Treviso sembra rispecchiare un cielo azzurro che non esiste. Al rumore della pioggia che si amplifica sotto i portici si aggiunge quello dei mulini antichi stretti tra una casa e l’altra. I fiori rossi rampicanti di un balcone sembrano ancor più rossi, come i palloncini del…

Continua a leggere

#GiornidiGiro | Imola

20 maggio. Imola, Circuito. Le strisce della pole sono ancora più lucide e ancora più bianche sull’asfalto imbevuto di pioggia. Da qualche parte c’è ancora il respiro di Ayrton qui. Stamattina Murilo Fischer aveva un casco coi colori brasiliani. Senna scritto sul lato. Per loro era una specie di dio. Lui che con Dio ci…

Continua a leggere

#GiornidiGiro | Genova

10 maggio, Genova. C’è questo gigante del mare che esce lentamente dal porto come un’enorme balena bianca che luccica nel sole. Sul suo dorso mille piccole figure che salutano. Arrivederci Genova. Una città che è come tutte le grandi città: bella davvero nel suo intimo cuore. Oggi laggiù è arrivato il Giro. E ora che…

Continua a leggere