#GiornidiGiro | Rovereto

Si sale ancora e poi ancora e ancora. Sembra una specie di pista ciclabile ma è una provinciale che costeggia la montagna tra i burroni dove crescono i papaveri, i fiordalisi e le erbe alte sul nulla. La valle scende a gradoni tra i vigneti e i paesini dove di tanto in tanto sbuca un…

Continua a leggere

#GiornidiGiro | Sappada

Più che altro questa valle è una gola. Il fiume serpeggia chiaro là in basso, sottile quasi invisibile, incastonato come un diamante in fondo alle montagne dai fianchi scoscesi, così ripidi che i pini sembrano aggrapparsi al versante per non scivolare giù. Sulle cime striate di neve vanno e vengono le nuvole, fanno volare i…

Continua a leggere

#GiornidiGiro | Zoncolan

Sono alti e filiformi gli alberi sul versante della montagna, fitti, tornante dopo tornante. Dall’alto sembrano quelli dei modellini, mentre la nebbia va avanti e indietro, le nuvole e l’azzurro, la pioggia e il sole, i prati e certi sporadici blocchi di neve che sembrano essere lì da millenni. Qualcuno ci ha messo sopra due…

Continua a leggere

#GiornidiGiro | Oropa

Specchi. Mi piacciono le risaie quando c’è bel tempo, quadrati di terra che riflettono il cielo azzurro, le nuvole bianche e spumose di metà mattina. C’è un trattore sonnecchiante e senza guidatore che sembra affondare lentamente nell’acqua immobile. E un volo improvviso di un airone, un’apparizione di pochi secondi come uno di quei guizzi in…

Continua a leggere