VOCI DI CICALA (Nuova edizione)
12 dicembre 2019

prova 1E’ il 1943 e per l’Italia si prospetta essere il peggiore anno del Conflitto Mondiale ma per Cherubina che ha diciotto anni e vive in un paesino della riviera ligure con la madre sarà anche un susseguirsi di eventi straordinari. La guerra ribalterà la sua vita in modo inaspettato ma non saranno le bombe a farle scoprire come sia facile capire che cosa conta davvero, anche contro qualsiasi terribile sfida. Un romanzo in cui le storie di amore, di amicizia, di piloti e di aerei si intrecciano e su tutte resta il frinire delle cicale, come un sogno di pace nelle notti più nere

ACQUISTA “VOCI DI CICALA” (Nuova edizione)

 

COME UN ROCK
14 febbraio 2019

Brando è un ciclista professionista cresciuto sulle sponde del lago di Como. Il suo più grande sogno è quello di molti altri: vincere una gara unica come la Paris-Roubaix. Ma questa non è una storia di vittoria o di sconfitta. E’ un lungo viaggio sola andata verso l’inferno dal quale tornare beatificati. Nero come il silenzio, potente come un riff di chitarra elettrica.

 

ACQUISTA “COME UN ROCK”

 

 


20.000 KM – Viaggio nel cuore del ciclismo 
22 aprile 2017

Cinque anni per un blog sono come i diciotto, è tempo che gli si conceda un piercing, un tatuaggio anche due, o di farsi una cresta verde da punk.
“E mi alzo sui pedali” è nato il 14 febbraio 2012 e con il tempo è diventato un autentico viaggio beat, inspirato dai chilometri percorsi per raggiungere una partenza, un arrivo, un passaggio. Questa è una raccolta delle pagine più stropicciate, intime, felici, arrabbiate, stanche, inquiete, appassionate di un diario di viaggio senza filtri, inseguendo e raccontando il ciclismo che, a pensarci bene, ha lo stesso flusso dell’esistenza.

 

ACQUISTA “20.000 KM- viaggio nel cuore del ciclismo”

 


 

LA MENTA E IL FIUME. 
17 dicembre 2015

coprtina_fileLeon è un giovane ingegnere milanese che lavora nella ditta di costruzioni del padre. La Milano che ha sempre fatto da sfondo alla sua esistenza è torbida e superficiale, corrotta e schiava dell’apparenza. Un quieto pomeriggio di novembre le sue convinzioni cambiano per sempre. Improvvisamente. Complice una piana immersa nella nebbia, un fiume silenzioso che alimenta superstizioni antiche e un cane nero come un lupo.
L’acqua che scorre placida nel suo alveo sarà per Leon una cicatrice aperta. Ribalterà tutto, riporterà a galla le sue contraddizioni e le sue paure. Resteranno gli equilibri veri. Quelli che ci fanno rimanere in piedi anche durante le bufere.

ACQUISTA “LA MENTA E IL FIUME”

 

 



VOCI DI CICALA
8 marzo 2013

copertinaNegli anni della seconda Guerra mondiale, Cherubina vive con la madre in un tranquillo paese della riviera ligure. Da principio si pone verso la guerra in maniera ovattata, quasi da spettatrice esterna, come se il conflitto fosse una questione lontana per sé e la propria terra. La sua vita scorre tutto sommato tranquilla: un lavoro semplice e sicuro, l’amore ancora lontano. Ma tutto muterà drasticamente: la guerra, con le sue drammatiche conseguenze, intaccherà la quotidianità di Cherubina, fatta fino a quel momento di mare, serenità e anche di quell’amore che finalmente avrà avuto modo di conoscere. Con il conflitto che avanza inesorabile, si susseguiranno moltissimi eventi, si intrecceranno nuove amicizie e amori, ci saranno delusioni, si affronteranno nuove sfide.

NON ACQUISTABILE.

 

ILLUSTRAZIONI

I NUMERI VANNO IN MONTAGNA 
31 marzo 2017

 

Attività matematiche per la scuola primaria.