#GiornidiGiro | Tortona

Placcaggio. Nel ciclismo significa schiacciarsi come una sardina contro la gente cercando possibili varchi tra mani braccia e pance. A volte è un’arte lo ammetto, una specie di calcolo per vincere a tetris. Dieci persone da scavalcare e bingo: dieci punti. Di sicuro Tortona e il suo vento che spennellava via le nuvole strisciando il…

Continua a leggere

#GiornidiGiro | Torino

Mangio un cuneese. Il quinto. Credo sia la sola cosa buona di oggi. Stamattina il Giro è partito sotto la pioggia. Ragazzi zuppi ma felici. Vincenzo con la maglia rosa, tutti attorno, persino quelli che i giorni scorsi gli avevano criticato tutto. Voltafaccia. Ne è pieno il mondo, il fatto che fa un po’ girare…

Continua a leggere

#GiornidiGiro | Muggiò

C’è il suono della campanella. Niente scuola stamattina, però. I bambini tutti vestiti di rosa sono accalcati su tre gradini, tutti in fila e, come tutti i bambini, non riescono a stare fermi per l’entusiasmo. Forse qualcuno di loro sa che cos’è il Giro. Per gli altri è solo una grande festa. Sono quasi le…

Continua a leggere