GP Lugano 2018 | PHs

[📷 GALLERY] Lugano ha ancora la sua solita faccia malinconica, il lago immobile, questa luce che in fondo vela tutto, l’odore della risacca che si sente solo a tratti, è più forte quello del Ligustro che senti salendo, mischiato a quello dell’asfalto, di città e di bosco, delle rotaie che si sciolgono alle due in punto…

Continua a leggere

Fuori gara

A quelli che perseguono una sfida con tutte le forze. Loro lo sanno che è già una vittoria. C’è stata una mattina di febbraio in cui, svegliandomi, ho visto la neve scendere a fiocchi enormi. Era domenica. Mi sono rimessa a dormire. C’era il GP di Lugano. L’hanno annullato. E’ che questa corsa ha sempre…

Continua a leggere

Giro d’Italia | Nervesa | PHs

[📷 GALLERY] Sulle colline coi filari di viti ordinati, i casolari e l’odore dell’estate che arriva piano, dell’erba alta, riposano novemila soldati. Ascoltano adesso il canto breve dei primi grilli come se fossimo a giugno, adesso che il cambio della stagione si può sentire fuori dalle trincee. Qualcuno canta i Pink Floyd. SUL GIRO D’ITALIA 2018:…

Continua a leggere

Amstel Gold Race | PHs

[📷 GALLERY] E’ uno strappo nel bosco, vegliato da un cimitero quieto e gli alberi che mettono chiazze di ombre mute sull’asfalto. Per un attimo l’aria porta uno strano odore di incenso, quello che si accende durante le sere d’estate, fuori a guardare le stelle. Ma il cielo ha la spiritualità che hanno solo i cieli…

Continua a leggere

Ronde Van Vlaanderen 2018 | PHs

[📷 GALLERY] Il rumore che fanno le biciclette sul Kwaremont è come quando batti i denti per il freddo, un tamburo, un trita ossa che poi, alla fine, è quello che è. Passano incredibilmente volando e soffrendo, sparsi come costellazioni nel vento che frusta uno dei muri leggendari di qui, un rave sperduto nella campagna dove…

Continua a leggere

Strade Bianche 2018 | PHs

Gli sterrati sono deserti come deserte sono le chiese sconsacrate e le cascine agli incroci delle vie, in un attimo fuori da tutto in un modo in cui vorremmo essere. Le strade bianche sono lingue di fanghiglia che girano attorno ai borghi, niente polvere e nessuno sa dire se sia meglio o peggio, son bastarde comunque…

Continua a leggere

Fuori soglia

Le colline sono immerse nella foschia della mattina piovosa. Così grigio il cielo, così verdi i prati che separano un casolare dall’altro, alti fra le Crete, vegliati dai cipressi neri come guardiani. Sotto a un ponte c’è un fiume gonfio e rabbioso, colore dei fossi nelle giornate peggiori, un borgo quasi deserto e un volo…

Continua a leggere