National Anthem

Dalla superstrada si vedono le montagne di Lecco: semilimpide in una giornata che era cominciata male e che forse doveva continuare peggio. Invece l’aria si è fatta più mite e c’è questo timido sole di ottobre che fa sembrare il primo pomeriggio l’ora del tramonto. E’ la vigilia dell’ultima Classica della stagione. Nella hall quasi…

Continua a leggere

Cosa sai di me?

C’è un profumo un po’ dolciastro, come di qualche frutto, che sento spesso nell’aria. Mi fa impazzire. Perché è buono e non so cos’è, non l’ho ancora capito. E’ qualche cosa che appartiene all’estate eppure circola ancora nei pomeriggi di settembre, tra le strade della Brianza. Sta nel mio cervello assieme a tutti gli altri…

Continua a leggere

Cuore Matto.

Se mi chiedessero: “Qual è il tuo suono preferito?”, con tutta probabilità risponderei quello del cuore. Quel tum tum che si ascolta solamente avvicinando l’orecchio alla pelle perché, altrimenti, si confonde con il mondo, persino nel silenzio, mi è sempre sembrata la cosa più meravigliosa che si possa mai sentire. La storia di Franco Bitossi…

Continua a leggere