Paris-Roubaix 2018 | PHs

[📷 GALLERY] E’ il fiume naturale di Arenberg nera di carbone in una giornata di sole, strana bestia mitologica con la schiena di pavé largo e sconnesso e asciutto che nuota nel fango. E’ l’ultimo pezzo prima dell’asfalto dove ti sembra di essere stato in un pogo feroce e non sai neanche dove ti trovi. Gli…

Continua a leggere

Chiamale rivincite

L’altra sera ho trovato per caso una frase su Twitter. Una delle tante che scorrono sulla timeline e ti capitano sotto gli occhi perché qualcuno l’ha retwittata. “Copriti gli occhi” diceva. “Ti si vedono tutti i sogni.” Gli occhi di Matthias Brandle sono verdi. Lo so perché qualche tempo fa ho scritto qualcosa su di…

Continua a leggere

Anima in fiamme.

Ventotto settori in pavè. Le anime della Roubaix sono troppe per essere scritte tutte quante: polverose, con il cuore intangibile come quei sassi che l’hanno resa regina sopra tutte. Ventotto strade che tagliano i campi immensi come silenziose ferite e che portano in una sola direzione. Un velodromo che per un giorno è il tutto.…

Continua a leggere