Senza fiumi

A Milano il fiume l’hanno interrato. Lo dicono anche i Ministri in una loro canzone. E la città ha sempre questo sguardo un po’ dolente, come se le mancasse qualcosa davvero, come se nei suoi occhi grigi e lucidi delle mattine d’autunno si potesse leggere la malinconia di essere a metà. Forse è per questo…

Continua a leggere