Go Dani.

Dani, per i suoi compagni, per la squadra, per gli amici. E’ breve, è facile, anche da gridare in corsa, in cima ad una salita. Lui è Daniel Teklehaimanot. L’ho visto spesso in fuga o in azioni solitarie: i riccioli nascosti sotto il casco, il volto scuro, lucido di sudore e le gambe magre, da…

Continua a leggere